Chi sono

  • Hits: 2551

Vita, opere e miracoli di Paolo Dune

Arte-Piedi-seppiaNato nel 1968, Paolo Dune (pseudonimo di un professionista leccese) ha frequentato gli studi classici, e poi la Facoltà di Giurisprudenza a Roma, dove ha anche collaborato con il giornale romano Passaparola, occupandosi della pagina di satira.
Dopo la laurea, nel 1993, ha pubblicato una raccolta di racconti dal titolo Salvo complicazioni. Nel 1996 ha conseguito l'abilitazione alla professione forense e, quasi contestualmente, ha superato un concorso per Segretario comunale. Ha continuato, tuttavia, a coltivare la passione per la letteratura, tra un Consiglio comunale ed un altro.
Nel 1998, un suo racconto satirico, Spie si nasce, è inserito nell'antologia Gli Argonauti (Argo editore). Ancora nel 1998 è stata pubblicata una sua raccolta di aforismi, dal titolo Al di qua dell'aldilà (Edizioni Tabula Fati).
Nel 2000 e 2001 ha collaborato con Gianluca Belardi, comico dello "Zelig", scrivendo testi per un suo spettacolo teatrale.
Nel frattempo, come folgorato sulla via di Babilonia, si è interessato di teologia (o meglio di "ateologia"), e nel 2001, dopo un lungo travaglio, è uscito il primo romanzo, L'attenuante 666 (Piero Manni editore, Lecce), una vicenda teologico-giudiziaria con un processo al Diavolo, dove tra avvocati e streghe si ribalta la visione tradizionale biblica. L'opera è stata premiata in alcuni concorsi letterari.
Quindi, seguendo le tracce del Diavolo nell'esoterismo e nelle religioni antiche, ha messo insieme un altro romanzo, Il primo angelo, pubblicato nel 2008 (Edizioni Il Punto d'Incontro): una summa esoterica sull'origine di Lucifero, sui suoi ricordi perduti e sulle ragioni delle sue gesta. Anche questo ha ottenuto importanti riconoscimenti.
Nel 2014 esce La variabile celeste, un thriller scientifico dedicato al mistero della fede. Attualmente tutte le opere sono rieditate con Youcanprint e in disponibili anche ebook.

Biografia futura

Nel 2017, per un caso di omonimia, vince il suo primo premio Nobel per il romanzo Il mio secondo premio Nobel. Nel 2019, dopo la grande pestilenza, vince l'Oscar per la migliore sceneggiatura non protagonista per il film Come vincere l'oscar per la migliore sceneggiatura non protagonista.
Nel 2028 tenta la scalata al Vaticano, ma è fermato sul muro di cinta.
All'età di novant'anni pubblica il best-seller I miei primi novant'anni, col sottotitolo E chi se li ricorda più?
Nel 2050 apre una casa di appuntamenti per pensionati e comincia a scrivere le sue memorie postume.

L'attenuante 666: Le ragioni del Diavolo

In una notte di tempesta a Berlino, il Diavolo – Satana in carne ed ossa – viene arrestato dalle forze dell’ordine in una delicata operazione segreta. La notizia esplode sulla stampa suscitando ovunque...

Il primo angelo

Un giovane esorcista spagnolo viene coinvolto in una vicenda di spionaggio internazionale: i servizi segreti sono sulle tracce di una donna americana sospettata di essere una strega e di detenere...

La variabile celeste

Uno scienziato viene ucciso in circostanze insolite prima di rivelare una importante scoperta. Faceva parte di un progetto internazionale che indagava l’origine biologica del sentimento religioso, e il suo lavoro...

Al di qua dell'aldilà

Cos’è l’aforisma? Una sentenza, un motto, una massima, un oracolo, un proverbio d’autore? Tutto questo probabilmente. In questa raccolta di pensieri e aforismi, l'autore si diverte a utilizzare questi strumenti...