La Gazzetta del Mezzogiorno

LA GAZZETTA DEL MEZZOGIORNO, 19 febbraio 2008

“AlberoAndronico” premia “L’attenuante 666”

Riconoscimento in Campidoglio per il “processo al diavolo” del “satiro-umorista” Paolo Dune

Premiato a Roma L’attenuante 666 del salentino Paolo Dune. Il romanzo è tra i vincitori della prima edizione del premio di poesia e narrativa “Alberoandronico, organizzato dall’omonima associazione culturale, con il patrocinio del Comune di Roma, Regione Lazio e Cinecittà Holding. Seicento i concorrent, una variegata rappresentanza di un’Italia che scrive: dai libri autoprodotti da scuole (un riconoscimento anche al circolo didattico di Nardò) ad autori di rilievo. E’ nella categoria dei libri editi che è stato premiato il libro di Dune, pseudonimo di Paolo Pallara, segretario comunale di Lecce, “scrittore, satiro e umorista” attivissimo col suo sito www.paolodune.it. Dune racconta un processo al diavolo nel nuovo millennio: la trama si svolge fra intrighi dogmatico-religiosi e intrighi politici. Il male, il peccato, la colpa originaria, l’orgoglio, il desiderio di conoscenza, il fanatismo religioso sono alcune delle tematiche affrontate in quello che potrebbe definirsi un romanzo “teologico-giudiziario”, come lo definisce lo stesso autore. Il premio è stato consegnato nella sala Protomoteca in Campidoglio.
Follow by Email
Facebook
Facebook
Google+
http://www.paolodune.it/rassegna/cat-l-attenuante-666/gazzetta-premio-attenuante-666/
Premio "Città di Crispiano"
Il Quotidiano di Puglia