Premio “Città di Crispiano”

Attenuante-CrispianoPREMIO CITTA’ DI CRISPIANO, 12 ottobre 2008

In occasione della 7^ edizione del Premio Nazionale di Poesia e Narrativa Città di Crispiano, a Paolo Dune è stato conferito l’attestato di “Ingegno della letteratura, per aver dato tanto e perché continui a dare un prezioso contributo alla cultura contemporanea italiana”, per il romanzo L’attenuante 666.

La cerimonia si è svolta presso il Teatro Comunale di Crispiano (TA), il 12 ottobre 2008.

La recensione de L’attenuante 666, è stata inserita nell’Antologia Poetica Italiana 2008, curata dal Movimento Ricreativo Culturale “Civiltà d’Europa” .

 

 

Attenuante-crispiano-antologiaattenuante-crispiano.recensione“Romanzo piacevole, caratterizzato da intrecci “diabolici”, elevata professionalità, prolungata suspense, innato gusto del paradosso e dell’umorismo e competenza in ambito filosofico, teologico, etico, religioso e giuridico.
La trama è molto fitta, a un ritmo agile, appassionato, personale, sagace, caratterizzato da provocazioni velatamente ironiche nelle situazioni più scabrose e da un’argomentazione colta, documentata, raffinata, a volte irriverente e particolarmente rapida ed incalzante.
In essa sono avvertibili non solo gli echi di una cultura poliedrica e ben sedimentata ma anche di un ritmo avviluppante, a volte ossessivo e molto simile alla pizzica-pizzica, danza salentina dionisiaca e “diabolica” per eccellenza.
L’agilità narrativa e la costanza degli argomenti addotti “a difesa” del diavolo, che è stato catturato dagli uomini, sottoposta alla giustizia della comunità internazionale nel corso di una prolungata diretta televisiva e grazie rilevanti articoli giornalistici, ci fanno conoscere da diverse sfaccettature la personalità del Signore delle tenebre evidenziando nella capacità di seminare il dubbio, banalizzare dogmi, evidenziare le paure inespresse, le bizzarrie e follie del genere umano. Inoltre è posta in dubbio l’idea stessa del peccato e viene attaccato il DNA delle Religioni.
Anche la figura di Dio è fatta oggetto di insinuazioni ed affermazioni che generano stupore, sconcerto e reazioni palesemente contraddittorie, incredibili e stravolgenti, ma che tuttavia… invitano a “riflettere” in modo personale.”
Teresa Gentile
Follow by Email
Facebook
Facebook
Google+
http://www.paolodune.it/rassegna/cat-l-attenuante-666/premio-crispiano-attenuante-666/
QuiSalento
La Gazzetta del Mezzogiorno